La nostra struttura

Il più grande Centro Polispecialistico del Nord Italia

 

La struttura è articolata a ventaglio con un’apertura di circa 180° e si sviluppa su due Piani fuori terra ed un Piano Interrato, interamente dedicato ai servizi tecnici ed ausiliari.

L'accesso alla struttura, pedonale e carraio, si colloca in Via Kennedy; il Centro è dotato di ampio parcheggio gratuito, con posti riservati ai disabili e alle donne in gravidanza.

Il percorso pedonale di accesso alla struttura ed ai servizi si colloca al centro del ventaglio stesso. Gli utenti verranno accolti al Centro Polispecialistico in una Hall di ingresso, che li indirizzerà verso la zona di interesse specifico. Esistono poi due Reception: una specifica per la Diagnostica per immagini e una dedicata alle altre attività sanitarie specialistiche.

Al Piano Terra si trova la Diagnostica per immagini e l'area dedicata ai seguenti servizi:

  • un punto prelievi;
  • due sale operatorie dedicate alle Specialità di Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica, Chirurgia Ortopedica, Chirurgia Oculistica; attività chirurgica Ostetrico-Ginecologica;
  • un ambulatorio chirurgico dedicato al laser Oculistico;
  • una sala di degenza con quattro letti per monitoraggio pre-postoperatorio in day surgery;
  • una stanza singola con un letto per monitoraggio postoperatorio;
  • una saletta con quattro poltrone per monitoraggio post-interventi ambulatoriali;
  • un Laboratorio di Diagnostica Oculistica con Fluorangiografia, OCT (Tomografia a coerenza ottica), capsulotomia yag laser, iridotomia yag laser, trattamenti fotocoagulativi Argon laser;
  • cinque Ambulatori Medici per Oculistica ed Odontostomatologia;
  • tre salette odontojatriche con altrettante poltrone-riunito per Odontostomatologia e Ortodonzia con Diagnostica radiologica (ortopantomox, lastre endorali, TAC, dentalscan);
  • Laboratorio di infertilità;
  • Ambulatorio ortopedico-fisiatrico;
  • un'ampia palestra per Riabilitazione  e rieducazione funzionale con lettini dedicati e sei box individuali per le terapie fisiche;
  • una Sala convegni da 98 posti per la formazione e l'aggiornamento del personale, sia con didattica frontale che per teleconferenza e per eventuale telemedicina, utilizzabile anche da terzi interessati;
  • un locale ristoro con bar interno;
  • una parafarmacia.

Al Piano Primo è collocata la zona con gli uffici direzionali. Vi si trovano anche:

  • otto ambulatori specialistici a disposizione delle varie attività del Centro;
  • un ambulatorio di Dermatologia dotato di locale per medicazione chirurgica con laser terapeutico dedicato,
  • due sale operatorie di Gastroscopia ed Endoscopia, con zona per monitoraggio e recupero postendoscopico.

 

IL PROGETTO DELLE FINITURE


Il progetto delle finiture interne ha come obiettivo quello di esplicitare al meglio la qualità dei servizi e dell’ambiente, che il Centro Polispecialistico Armonia intende rappresentare.

Per la scelta delle opere di finitura abbiamo puntato su materiali che andassero oltre quelli comunemente impiegati in ambito ospedaliero, guardando ad esempi di Cliniche Private prestigiose, in Italia e all’estero. Attraverso la scelta dei materiali e la loro combinazione si è creata una chiave di lettura degli spazi interni, delle loro funzioni e della loro gerarchia.

 

HALL DI INGRESSO


Gli ambienti accessibili al pubblico, come la hall di ingresso e gli spazi reception, richiamano gli spazi tipici delle grandi strutture ricettive: ampie vetrate suddividono gli spazi e la pavimentazione in gres porcellanato bianco dona uniformità alle superfici dalle forme irregolari.

L'ingresso al Centro avviene tramite la "pre-reception"; uno spazio dove gli utenti verranno smistati verso il polo di diagnostica per immagini oppure verso il Polispecialistico. Questo spazio presenta una doppia altezza ed è delimitato ai lati da ampie vetrate a tutta altezza che lasciano intravedere il resto della struttura. La parete prospiciente l'ingresso è in vetro satinato serigrafato con il logo "Armonia" ed è retroilluminata.
 

 

RECEPTION


Entrambe le Reception (Diagnostica per immagini e Polispecialistico) utilizzano il medesimo linguaggio architettonico: cambi di pavimentazione e illuminazione delineano virtualmente le aree di sosta dagli spazi di passaggio.

La pavimentazione principale è costituita da gres porcellanato bianco posato con fuga finissima e con pasta del medesimo colore delle piastrelle in modo tale da ottenere una superficie alla vista omogenea. Le aree di sosta sono individuate da un cambio di pavimentazione tramite la posa di listelli in gres porcellanato effetto legno che rendono l'ambiente più caldo e accogliente ed immediatamente riconoscibile.

L'illuminazione di queste aree è studiata in modo tale da creare zone ad altezze diverse: lungo i percorsi le luci a sospensione sono distribuite in modo uniforme e ad altezza costante mentre nelle aree di sosta si trovano "grappoli" di luci dove i singoli elementi sono ad altezze diverse e concorrono alla creazione di un ambiente più contenuto ed appartato. I punti luce a sospensione contribuiscono, infine, ad annullare l'effetto "torre" che si crea in questi spazi stretti, ma molto alti. 

Le zone di transito aperte agli utenti si presentano come una continuazione naturale delle Reception, si ritrova lo stesso materiale posato a pavimento, ma lo spazio si differenzia in altezza, essendo qui presente il controsoffitto. L'illuminazione dei corridoi è realizzata mediante luci ad incasso dalla forma rettangolare stretta ed allungata, poste perpendicolarmente ai lati corti dei passaggi e cadenzate rispetto alla posizione dei moduli del controsoffitto.

 

SALE D'ATTESA


Le sale d'attesa si configurano come ampliamenti laterali dei corridoi di passaggio e come tali ne proseguono il linguaggio architettonico diversificandosi solamente per alcune variazioni nelle finiture.

Il leitmotiv delle sale d'attesa è rappresentato dal rivestimento di una delle pareti mediante l'applicazione di gres laminato decorato con combinazioni di colori e motivi che rendono possibile diversificare ogni attesa senza eccedere nella variazione di finiture.

 

SERVIZI IGIENICI PER I VISITATORI


Tutti i locali adibiti a servizi igienici per i visitatori avranno le medesime finiture indipendentemente dalla loro posizione all'interno del Centro od alla loro disposizione interna. I concetti utilizzati per gli spazi più di rappresentanza vengono qui ripresi per mantenere il livello di finiture e di immagine finora proposto. Gli antibagni sono rivestiti da grandi lastre in gres laminato poste verticalmente a rivestire a tutta altezza il locale. La parete retrostante il lavabo sarà rivestita con lastre di gres laminato di colore nero e decorato, le restanti pareti avranno un gres laminato di colore grigio molto chiaro tendente al perla. Anche nei locali igienici si utilizza lo stesso linguaggio: la parete che si differenzia per colore è quella retrostante il wc, rivestita con lastre di gres laminato colore nero, mentre il resto dell'ambiente sarà color perla. L'illuminazione è prevista in faretti ad incasso quadrati.

 

BAR


Il bar annesso al Centro è stato studiato come una variazione dei temi già affrontati; la pavimentazione in gres porcellanato con trattamento antibatterico cambia colore e diviene di una tonalità terra scura, l'illuminazione a sospensione si abbassa sui tavoli delle consumazioni e la parete di fondo si caratterizza tramite un rivestimento in gres laminato con stampa digitale. Nei servizi igienici dedicati agli utenti il rivestimento è in lastre di gres laminato a tutta altezza liscio o decorato nelle stesse tinte del pavimento.

 

SALA CONFERENZE


Lo spazio della sala conferenze si configura a doppia altezza e può ospitare fino a 98 posti a sedere. L'ingresso avviene mediante una piccolo disimpegno raggiungibile dal portico esterno. La pavimentazione è realizzata in gres porcellanato bianco che continua anche all'interno dell'auditorium nella fascia occupata dalla cattedra dei relatori. Il resto della sala conferenze è rivestito da pavimentazione floccata color cenere, dalle ottime qualità acustiche e quindi idonea per questo tipo di applicazione. I controsoffitti assecondano l'andamento della falda e sono realizzati in lamelle di legno con trattamento ignifugo montate su appositi supporti che generano sottili spazi tra l'una e l'altra. L'illuminazione si realizza sostituendo ad alcune lamelle lampade da incasso dalla forma rettangolare molto allungata che ben si abbinano a questo tipo di controsoffitto.

 

ZONA DIREZIONALE


L'ala direzionale del Centro è situata al piano primo nella posizione più a sud ed è raggiungibile mediante vano scale e ascensore percorrendo il corridoio sul quale si affacciano gli ambulatori. A segnare l'ingresso all'area direzionale è stata posizionata una porta con apertura a ventola in vetro satinato con decoro e maniglione verticale in acciaio satinato. Superata questa soglia il linguaggio architettonico delle finiture si arricchisce, i pavimenti sono in gres porcellanato antibatterico effetto marmo bianco in modo tale da donare maggior lucentezza e meglio riflettere la luce in alcuni di questi spazi dalle dimensioni ridotte. Le divisorie degli uffici che affacciano lungo il corridoio sono realizzate mediante pareti modulari con pannellature in vetro satinato opaco bianco per rendere questo spazio di passaggio almeno visivamente meno angusto. L'illuminazione è garantita da lampade quadrate ad incasso, che vanno ad inserirsi all'interno dell'isola di controsoffitto metallico.

Per migliorare ulteriormente le prestazioni acustiche degli uffici è prevista l'apposizione a parete di pannelli speciali in doghe effetto legno.

 

SALA RIUNIONI


La sala riunioni chiude il percorso all'interno della zona direzionale. Si configura come un grande ambiente a falda unica all'interno del quale trovano spazio un'area riunioni e una zona adibita ad ufficio direzionale. Appena entrati ci si trova nell'area riunioni delimitata nello spazio da un elemento ad "L" rovesciata rivestito con pannelli a doghe effetto legno. Lo spazio ufficio direzionale gode dell'altezza consentita dalla falda a vista che viene ridefinita mediante l'installazione di isole di controsoffitto a doghe effetto legno richiamando ciò che nello stesso ambiente è stato utilizzato per l'area riunioni.

Tutta l'illuminazione artificiale del locale è realizzata mediante l'impiego di lampade ad incasso di forma rettangolare allungata ed a pavimento si ha continuità con gli altri spazi dell'area applicando un gres porcellanato antibatterico effetto marmo bianco.

Per caratterizzare l'ambiente e per renderlo ulteriormente luminoso è previsto un rivestimento in vetro satinato decorato apposto sulla parete finestrata.