La prevenzione orale non va mai in ferie!

Un mal di denti inatteso, l’otturazione che salta, una corona provvisoria che si stacca, un dente che si scheggia… tutte cose che potrebbero rovinare le tanto attese vacanze.

Prestare un po’ più di attenzione al benessere dentale soprattutto d’estate, quando col caldo aumenta anche il rischio di infezioni e infiammazioni, e sottoporsi agli opportuni controlli può essere sufficiente per scongiurare spiacevoli sorprese.

Innanzitutto, è bene programmare per tempo una visita di controllo, almeno 2 settimane prima di partire per le vacanze, ma oltre al controllo, sarebbe opportuno sottoporsi ad una seduta di igiene professionale se non la si effettua da tempo, in modo da eliminare la placca e il tartaro che sono le principali cause di infiammazioni gengivali.

Se prevedete viaggi in aereo o immersioni subacquee chiedete al vostro dentista di fiducia di controllare le vecchie otturazioni, perché potrebbero causare forti dolori in seguito a sbalzi di pressione, se si presentassero usurate o rovinate.

A meno che non sia assolutamente necessario, evitate di sottoporvi ad interventi chirurgici, estrazioni di denti o inserimento di impianti prima di partire per le vacanze, in caso contrario evitate l’esposizione al sole perché il caldo come abbiamo già detto aumenta il rischio di infezioni.

Ricordatevi sempre di eseguire una corretta igiene orale, lavatevi i denti sempre dopo i pasti aspettando almeno mezz’ora per evitare di rovinare lo smalto e passate il filo interdentale una volta al giorno tutti i giorni.

Chiamaci al numero 0376-1608555 per fissare una prima visita senza impegno o per un controllo prima delle tue vacanze.